Brescia per Passione e i 150 anni dell’unità d’Italia

Mercoledi sera si avvicina.

Tutto lo staff di Brescia per Passione ha organizzato una grande evento in Piazza Bruno Boni per festeggiare i 150 anni dell’unità d’Italia e la costituzione italiana.
Occasione per ritrovarsi, stare insieme ed animare, come sempre, la nostra Brescia.

Vi aspettiamo dalle ore 20.00 in poi in piazza.

diffondete l’invito.

Bike Mob Brescia per Passione… che spettacolo

Sono tornato a casa da poco dal Bike Mob organizzato dall’Associazione Brescia per Passione di Laura Castelletti per protestare contro il decreto del vicesindaco Rolfi che punisce le biciclette parcheggiate al di fuori delle rastrelliere in nome di un “decoro” dimenticato in tante altre occasioni.

Sono entusiasta, la piazza era strapiena, tutti in bici, tante famiglie, tantissimi giovani, nessuna bandiera politica come richiesto!

Un evento che ha mostrato come Brescia abbia bisogno di essere ascoltata e soprattutto come la ciclabilità sia una dei temi fondamentali per la nostra città! Andare bici vuol dire tanto, non inquinare, salute, meno traffico, più allegria.

Lascio dire il resto alle foto e i video.. sono stanco, devo fare la valigia e partire domani mattina per Firenze

Grazie comunque a tutti coloro che hanno partecipato, a tutti i membri di Brescia per Passione che con me hanno organizzato fra mille difficoltà questo evento e a Laura Castelletti per non aver mai smesso per un secondo di credere in noi..

tutte le foto nell’album dell’associazione http://www.facebook.com/pages/Associazione-Brescia-per-Passione/129645647096457?ref=ts e sulla pagina facebook di Brescia Ciclabile http://www.facebook.com/pages/Brescia-ciclabile/169080393154583

Comunicato Stampa Bike Mob Brescia per Passione

Brescia 18 giugno 2011
Comunicato Stampa di Brescia per Passione


“Biciscatenate al Bike Mob di martedì 21 giugno”

Le ragazze e i ragazzi di Brescia per Passione non rimangono immobili davanti all’ultima ordinanza voluta dal vicesindaco Rolfi che, per questioni di “decoro”, rimuove e multa le biciclette parcheggiate fuori dagli appositi spazi in stazione e in Corso Zanardelli.
Per dire NO all’ordinanza che colpisce le biciclette, i mezzi di trasporto più deboli, abbiamo deciso di trovarci martedì 21 giugno in Piazza Loggia dalle ore 19.00 alle ore 20.00 per dar vita al Bike Mob.
L’invito è esteso a tutti.
Siamo contenti che altre associazioni e gruppi, che hanno aderito alla nostra iniziativa, parteciperanno alla manifestazione.
La Rete e il passaparola ci stanno dando una grande mano. Le persone ci confermano con entusiasmo, sempre maggiore con il passare delle ore, che non mancheranno all’appuntamento.
Animeremo la piazza con la nostra presenza di cittadini che credono che una città diversa possa crescere e svilupparsi. Sarà il nostro modo per dire tutti insieme:
NO “ALL’ORDINANZA COLPISCILABICI”
SI AD UNA CITTA’ CHE AMA LE BICICLETTE E VUOLE ESSERE BELLA, NON INQUINATA, PIU’ ORDINATA E VIVIBILE.
Per partecipare è necessario portare una bicicletta, una catena e un messaggio personalizzato appeso sulla bici (possono ovviamente partecipare anche i pedoni). Cosa succederà lo vedremo lì.
La manifestazione è il nostro modo pacifico per dire all’Amministrazione e alla cittadinanza che non si risolvono i problemi del decoro del centro cittadino “rimuovendo” le biciclette. Anzi, solo favorendone l’impiego e diffondendo la pedonalizzazione si possono cambiare radicalmente qualità e convivenza del centro.
Questo è il bene che vogliamo.
Ci vuole volontà e tempo da parte di tutti perchè si trovi il giusto equilibrio.

Alberto Petrò,Benedetta Bonardi, Fabrizio Benzoni, Laura Chiarelli e Stefano Capretti per l’associazione Brescia per Passione